Turismo in Calabria

Isola di Capo Rizzuto Riserva Marina

Isola di Capo Rizzuto Riserva Marina

"Isola di Capo Rizzuto, l'isola che non c'è, luoghi suggestivi come quelli narrati nelle fiabe, uno "Le Castella", il castello delle principesse."

Isola di Capo Rizzuto è un piccolo comune calabrese, si trova in provincia di Crotone e conta circa 16.000 abitanti. Il nome fa pensare ad un’isola ma in realtà non lo è. Il territorio è ben ancorato alla terra ferma, ma il mar Ionio lo lambisce per gran parte. Il comune si estende su un’area abbastanza vasta, che va dal Promontorio di Punta Le Castella sulla parte orientale del Golfo di Squillace, fino ad arrivare quasi a quello di Capo Colonna. Da una punta all’altra altri promontori segnano il paesaggio, rendendolo unico, con baie sabbiose e tratti di costa selvaggia ricca di scogli e anfratti, esclusivi e bassi fondali, il luogo ideale per il proliferare delle tante specie marine che popolano questa area, sia faunistiche che floristiche. Tutto ciò ha reso quest’area, che si estende per circa 15.000 miglia, l’area marina protetta di Capo Rizzuto, il parco marino protetto più grande d’Italia, il luogo ideale per gli amanti del mondo sommerso, e per praticare lo snorkeling.

Il territorio di Isola di capo Rizzuto ha degli angoli suggestivi e molto ricchi di storia, è il luogo ideale dove trascorrere qualche giornata all’insegna dell’avventura, alla ricerca di tutto ciò che ha da offrire, alla scoperta delle bellezze paesaggistiche e culturali di cui è ricco. Le bellezze della natura sono affascinanti, il mare e il cielo si confondono in un azzurro cristallino, la macchia mediterranea, che colora di un verde acceso tutte le aree incolte e selvagge, arriva fin dove iniziano le belle spiagge. Il mare qui è stupendo, ci sono molte belle spiagge che meritano di essere godute, quella di Capo Rizzuto, di Le Cannelle, di Le Castella, di Curmo, di Capo Piccolo, la spiaggia di Scifo e di Capo Colonna che seppur appartenenti al comune di Crotone sono molto vicine, e sono una più bella dell’altra, con una soffice e calda sabbia color ruggine.

In prossimità delle spiagge, così come in altri angoli del paese si possono ammirare dei beni archeologici di notevole valore storico e culturale. All’ingresso nel paese, a nord, ci apre la via la "Porta di Terra", sormontata dalla torretta con l'orologio del xv sec., che ci porta nella parte antica di Isola di Capo Rizzuto. Nel centro storico vi sono i resti del Castello Feudale, un complesso fortificato del cinquecento, torri angolari, quadrilatere a basi oblique, muraglie e revellini. Avvicinandoci al mare, imponente è la torre circolare di avvistamento, detta Torre Vecchia, in buono stato di conservazione, che si legava a una linea di torri di avvistamento sparse su tutto il territorio, a difesa dello stesso, tramite segnalazioni tra una torre e l’altra con segnali di fumo o con falò.

Nella frazione di Le Castella, si trova uno dei castelli più celebri del Sud Italia, di origine cinquecentesca, proteso su di una piccola penisola sul mare, raggiungibile attraverso una sottile lingua di terra, in uno scenario fiabesco, tra i colori accessi del giorno, e le luci soffuse nella notte. Molto importanti sono le grandi cave di blocchi e di rocchi di colonna, di età greca (VI-III secolo a.C.), poste sulla Punta Cannone e nell'area del porto. Con molta probabilità qui sono stati estratti i rocchi delle colonne del Tempio di Hera Lacinia, posto sul promontorio di Capo Colonna, situato nelle vicinanze.

Video Girato a Capo Rizzuto

Cliccare sull'immagine per ingrandirla
Torretta dell'orologio Torre Vecchia Il Castello Feudale Una baia di Isola di Capo Rizzuto Le Castella, Castello Aragonese
Nei Dintorni...
A Circa 1 Km Le Castella a Isola di Capo Rizzuto
A Circa 20 Km Parco Archeologico di Capo Colonna
A Circa 45 Km Santa Severina
Come Arrivare...

Visualizzazione ingrandita della mappa
Utilità...
Disclaimer Registra Struttura Contatti
Privacy Accesso Clienti Segnala Evento
Copyright