Turismo in Calabria

Lo Scoglio della Regina

Lo Scoglio della Regina

"Il leggendario Scoglio della Regina situato nel territorio di Acquappesa, è oltre che una bellissima località balneare, un luogo ricco di misteri."

Scoglio della Regina - Leggenda e Realtà - le Terme Luigiane ad Acquappesa

Il leggendario Scoglio della Regina è oltre che una bellissima località balneare in Calabria, un luogo ricco di misteri affascinanti. Il mistero e la leggenda ruotano attorno a tutta l'area in cui sorge il grosso scoglio, conosciuto col nome di Scoglio della Regina.

Ci troviamo ad Acquappesa, in località Intavolata, dove al fascino della natura, capace di creazioni spettacolari, come può essere uno scoglio che emerge dalle limpide e cristalline acque marine, si aggiunge il mistero di fatti ed eventi che seppur leggendari, rendono di certo più interessante il luogo che ci ospita, e forse la leggenda è solo parte di una verità persa nel tempo.

Il grosso scoglio, alto circa 20 metri oltre il livello del mare, in epoche lontane era già conosciuto con il nome di "Petra Majura”, un tempo era circondato solo in parte dal mare, ben aggrappato alla spiaggia, oggi invece si presenta completamente circondato dall'acqua, a pochi metri dalla riva e facilmente raggiungibile a nuoto.

Oggi lo scoglio è conosciuto con il nome di Scoglio della Regina, nome che si lega a diverse vicende leggendarie, la più plausibile si pensa possa essere quella che vide qui l'arrivo di una giovane coppia di sposi, re e regina di un regno non troppo lontano, forse della Francia, che approdarono allo scoglio durante il loro viaggio per l'Oriente, un viaggio di speranza, in cui la giovane coppia si recava a consultare i maghi dell'Oriente sull'infertilità della coppia. Durante un tempesta i forti venti spinsero l'imbarcazione fin sulla spiaggia dello Scoglio, dove i due trovarono salvezza. I giovani trovarono rifugio in una grotta nello scoglio, e qui si ripararono per diversi giorni. La giovine, camminando nei dintorni trovò ben presto in una sorgente di acqua calda, un luogo piacevole dove trascorrere momenti di relax. Tornò alla sorgente tutti i giorni, presumibilmente presso il fiume Bagni, per immergersi a fare il bagno, fino a che non scoprì di essere rimasta incinta.

Le acque in cui pare la regina si immergesse sono quelle che oggi alimentano le Terme Luigiane ad Acquappesa, terme ben note sin dall'antichità, di notevole pregio per le caratteristiche organolettiche che le contraddistinguono.

Le acque termali, tra le più eccellenti per proprietà in tutta Europa, fanno di Acquappesa, e Guardia Piemontese, una meta molto ambita per le cure termali, e il benessere fisico, soprattutto in estate molti i turisti che giungono fin qui per godere oltre che del mare anche delle terme, fruibili tutto l'anno, in ogni stagione sempre piacevoli.

In Calabria quindi non solo alla scoperta dei borghi, o a vivere piacevoli vacanze al mare, ma anche alle terme, per rilassanti soggiorni all'aria buona, con tanto divertimento, e alla continua scoperta, per un viaggio ricco di emozioni, da vivere con partecipazione e coinvolgimento alla ricerca delle tradizioni locali, dei sapori tipici e di tutto ciò che gira intorno, sia esso uno scoglio in mezzo al mare o un centro termale.

Come Arrivare...
Utilità...
Disclaimer Registra Struttura Contatti
Privacy Accesso Clienti Segnala Evento
Copyright