Turismo in Calabria

Santuario Madonna Termine a Pentone

Santuario Madonna Termine a Pentone

"Il Santuario di Santa Maria delle Grazie, conosciuto anche come il Santuario della Madonna di Termine o delle Trache è una meta di pellegrinaggio."

Pentone - La Perla - Santuario della Madonna di Termine o di Santa Maria delle Grazie, o Madonna delle Trache.

Il Santuario della Madonna di Termine è una importante meta di pellegrinaggio Mariano. Si trova nel comune di Pentone, un paesino ai piedi della Sila Piccola, alle porte di Catanzaro. L’area in cui sorge il Santuario è al di fuori del centro abitato, in una cornice naturale molto bella, è isolato nella pace della valle. In questo luogo immerso nel verde, da cui si ammirano distese colline ed ampie vallate, si ebbe l’apparizione della Madonna delle Grazie o delle Trache.

La Madonna di Termine, apparve ad una contadinella del luogo, di nome Maria Madia e le disse: “qui è la mia dimora, qui dovrà rimanere la mia immagine”, fu dopo questa apparizione, avvenuta al riparo di una roccia, dove la giovane si rifugiò durante un temporale, che in questo luogo venne creata prima una Icona di culto, e successivamente un Santuario, modificato nel corso dei secoli per arrivare ad oggi allo stato attuale.

La mancanza di documenti storici non consente di stabilire con certezza la data esatta di apparizione e l’anno di costruzione del Santuario, ma diverse sono le testimonianze che raccontano di fatti prodigiosi e miracoli avvenuti grazie alla intercessione della Santissima Vergine. Qui arrivano tanti fedeli da ogni parte della Calabria e anche da altre regioni, soprattutto nel periodo dei festeggiamenti solenni in suo onore, che si concentrano attorno alla seconda domenica di settembre, e nei giorni che precedono questa antichissima festa, si svolgono in paese una serie di riti molto caratteristici.

In questa occasione si celebrano le litanie lauretane; il venerdì pomeriggio che precede la domenica di festa si svolge una suggestiva processione tra le vie del paese, che prevede una processione di giovani fanciulle, le quali indossano gli abiti che rappresentano le figure emblematiche del Santo Rosario, l’ultima ragazza in fila è colei che rappresenta la Madonna di Termine, il giro tra le vie del paese termina con l’arrivo in Chiesa.

Un altro rito molto particolare è quello dell’accensione delle cosìdette ” luminere” (o luminarie), nelle sere che precedono la processione della domenica, i giovani del luogo vanno sui crinali della montagna ad accendere le fiaccole che illumineranno il suggestivo cammino della Madonna, che si svolge di notte, sulle cime della collina, seguita da migliaia di fedeli, per raggiungere il suo Santuario.

E ancora la “Cunfrunta”, l’incontro del Protettore di Pentone, San Nicola di Bari con la Madonna che rientra da S. Elia su un carro trionfale.

Il Santuario della Madonna di Termine è facilemente raggiungibile, anche come tappa intermedia negli spostamenti dal mare di Catanzaro alla montagna della Sila, e perché non fermarsi qui al Santuario della Madonna di Termine per vivere un momento di profonda spiritualità.

Come Arrivare...
Utilità...
Disclaimer Registra Struttura Contatti
Privacy Accesso Clienti Segnala Evento
Copyright