Turismo in Calabria

Primavera in Calabria

Primavera in Calabria

Primavera in Calabria - Un Viaggio in Calabria Accompagnati dai Profumi, dai Colori e dai Sapori della Natura Calabrese.

La primavera fa finalmente capolino, già da qualche giorno nell'aria si sente quel dolce profumo tipico di primavera, ed eccola finalmente arrivare ufficialmente.

In Calabria tanti sono gli itinerari di viaggio che consentono di godersi la bellezza della primavera, nei suoi colori, profumi e sapori, nel tepore di una stagione mite, la stagione più dolce e romantica che c'è, la stagione dell'amore.

La natura in Calabria si veste a festa, indossa colori vivaci, giallo, lilla, e sprigiona i profumi più intensi della macchia Mediterranea, non può mancare la ginestra, il trifoglio fiorito, i fiori tipici della primavera.

La Calabria è la meta ideale per vivere la primavera a stretto contatto con la natura, caratterizzata da piccoli borghi disseminati in un territorio ampio, per lo più montano, nonostante i quasi 800 km di costa. La Calabria ha tutto quello che si può desiderare per vivere una vacanza rilassante, il mare, che già in primavera ci consente di trascorrere piacevoli giornate al mare, prendere la prima tintarella ma anche fare il bagno. La Calabria è una terra genuina, come genuini sono i prodotti della gastronomia, dai salumi che in primavera cominciano ad aver raggiunto una buona stagionatura, ai formaggi di pecora che a primavera sono più buoni che mai, perché gli animali al pascolo si nutrono delle erbe tenere e profumate di primavera, ai prodotti della terra, frutta, ricavati dal lavoro dei contadini che mantengono intatte le tradizioni dei loro antichi mestieri. Sulla tavola dei calabresi ci sono prodotti semplici, ad alto contenuto nutrizionale, ma piatti semplici e poveri, la primavera calabrese a tavola potrebbe essere sintetizzata con una manciata di fave da gustare con pane casereccio, salumi vari, come guanciale o sopressata da accompagnare con un buon bicchiere di vino, fatto in casa, un pasto semplice, ma ad alto valore. La Calabria è la terra degli Enotri, terra del vino, tanti sono i vini doc di qualità, ma in molte case si può trovare del buon vino, molti i contadini che coltivano la vigna per ricavare buon vino solo per la famiglia, una tradizione che viene dal passato quando ognuno possedeva la vigna da cui ricavare il vino, il nettare degli Dei e dei calabresi che non rinunciano ad un buon bicchiere di vino. La campagna calabrese in primavera torna a vivere, la terra è stata arata, pronta per ricevere le nuove piante che daranno i loro frutti, frutta, verdura, che saranno poi sulle nostre tavole, prodotti genuini ricavati dal, i campi di grano, avena sono più verdi che mai pronti a crescere per dare i loro frutti e il fieno per gli animali.

Diversi gli itinerari nella natura calabrese, che potranno condurvi attraverso sentieri profumati e colorati ad ammirare le bellezze nascoste, gli eremi fondati dai monaci basiliani, le abbazie, le aree archeologiche, i castelli, i paesi arroccati, i paesi fantasma abbandonati da anni. Il 22 e il 23 marzo in occasione delle giornate di primavera del Fai 21 siti saranno visitabili in Calabria, dal Parco archeologico Scolacium a Borgia (CZ), al parco Archeologico di Capo Colonna (KR) in foto, al Museo archeologico nazionale di Reggio Calabria, il Santuario di San Francesco di Paola (CS) fruibile anche da persone con disabilità motoria così come per il Museo e parco archeologico dell’antica Kaulon a Caulonia (RC).

Venite a scoprire la Calabria, la natura è la sua prima bellezza, il mare, la campagna, i boschi, nella tranquillità e nella calma della primavera, nel momento del risveglio, un risveglio energico e vigoroso, tra la natura maestosa dei Monti del Pollino, passando per la Sila, e giungendo fino alle montagne dell'Aspromonte, tra i parchi nazionali e quelli regionali, potrete scoprire molti borghi medioevali, in grado di raccontare la loro storia e il loro passato millenario, da Rocca Imperiale (CS) a Santa Severina (KR) e ancora da Tiriolo (CZ) a Gerace (RC).

Una passeggiata fuori dal tempo, nella natura incontaminata, tra profumi e sapori, ammirando le bellezze dei borghi medioevali, le bellezze paesaggistiche, artistiche, e le aree archeologiche e i musei che conservano le testimonianze della importante presenza dei Greci e dei Romani sul territorio calabrese, questo e molto altro vi aspettano in Calabria, come resistere al fascino della Calabria, una regione che ha tutto, storia, arte, natura, cultura e tradizioni, manchi solo tu.

 
<< Indietro
Tutte le Info di Calabria >>
Utilità...
Disclaimer Registra Struttura Contatti
Privacy Accesso Clienti Segnala Evento
Copyright